Greenfest è un progetto promosso dal Coordinamento delle Politiche Giovanili del Comune di Pescara in collaborazione con l'associazione no-profit Greensharing.

Il progetto è volto a sensibilizzare i cittadini, e i giovani in particolare, al tema della sostenibilità con un approccio inclusivo e partecipativo che stimoli l’apprendimento e il confronto delle idee. Lo scopo è formare cittadini attivi e consapevoli delle sfide ambientali, economiche e sociali che li attendono in modo da stimolare riflessioni e idee per migliorare la società in cui viviamo.

La terza edizione di Greenfest si terrà a Pescara presso l'Aurum sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013 nell'ambito della rassegna Ecovillage 2013 (1-11 ottobre) e ospiterà conferenze e dibattiti con ospiti internazionali sul tema della sostenibilità, mostre, esposizioni e workshop di riuso creativo, laboratori educativi per bambini, stand espositivi ed informativi, proiezioni, musica e un concorso di design eco-compatibile.

Promotori:

"sabato 5 e domenica 6 ottobre"

Greenfest avrà luogo all’Aurum – La Fabbrica delle Idee, una prestigiosa struttura che sorge nei pressi della riserva naturale della Pineta Dannunziana, divenuta centro culturale multifunzionale della città di Pescara.

Il festival occuperà gli spazi della Sala D'Annunzio e della Sala Tosti. La superficie dedicata a Greenfest sarà di circa 900 mq interni.

Gli spazi del festival

 

Recapiti

Largo Gardone Riviera | Angolo Via Luisa D'Annunzio, Pescara, Italia
Sito: aurum.comune.pescara.it
E-mail: aurum@comune.pescara.it
Facebook: AURUM - La fabbrica delle idee

Mappa

Patrocini e partner di Greensharing

Allestimento di Greenfest

L’allestimento del festival è stato ideato e realizzato da un Collettivo di 16 Architetti in occasione dell’I_NSTANT WORKSHOP UC@ECO, un progetto di interior design per l’Urban Center di Pescara, promosso ed organizzato dall’ Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pescara. Fanno parte del Collettivo: Anna Boggia, Bina Palma, Sabrina Danese, Massimiliano D’Urbano, Michela Passerini, Maurizio Ugliola, Romina di Censo, Davide Lombardi, Domenico Cutellè, Sonia Bove, Raffaele Montedoro, Fabio Formisani, Cinzia Crocetta, Pamela Crocetta, Eugenio Marchetti.

le edizioni precedenti

2a edizione
15 dicembre 2012

1a edizione
11 dicembre 2011

Ore 15 - Apertura al pubblico

Sarà aperta al pubblico di Greenfest la Sala D'Annunzio al 1° piano dell'Aurum.

Ore 16 e 18 - Laboratorio per bambini: Una foresta di carta... Riciclata!

Carta da regalo, carta straccia , carta carbone, carta velina...la carta, un materiale troppo prezioso per essere sprecato! Laboratorio didattico - ambientale alla scoperta di un riuso creativo della carta liberamente ispirato ai laboratori di Bruno Munari. (info).

Ore 16 e 18 - Workshop Gestaltungskompetenzen low-tech ecodesign

Il workshop vuole far luce sulla differenza tra un processo che svaluta il materiale ed uno, quello in upcycling, dove il materiale nel suo essere riusato (e non riciclato) acquista valore, invece che perderne. Una materia prima/seconda che riassume valore grazie alla manualità, al lavoro dell'uomo. (info).

Ore 16 e 18 - Laboratorio “Experimenta”

Nel laboratorio vengono svolte attività equiparabili ad un vero e proprio laboratorio artigianale, basate su un modello di apprendimento teorico pratico che punta al raggiungimento della creazione di manufatti di carta fatta a mano. (info).

Ore 18 - Conferenza: Comunicare la sostenibilità

La conferenza si svolgerà nella Sala Tosti, al 1° piano dell'Aurum, e avrà una durata di circa un'ora.
I relatori saranno Ole Seidenberg, Theoharis Tziovaras e Ferran Esteve, tre ospiti internazionali che illustreranno con teorie ed esperienze personali come far arrivare efficacemente al grande pubblico il messaggio della sostenibilità (note biografiche).

Ore ~19 - Premiazione Greenfest Awards

Al termine della conferenza, sempre nella Sala Tosti, avverrà la premiazione dei Greenfest Awards, il concorso di design eco-compatibile associato al festival (maggiori info).

Ore 19.30 - Concerto: Discorrendo Senza Ratio Tour

Il concerto di Oratio si svolgerà nella Sala D'Annunzio al 1° piano dell'Aurum (info).

Ore 10 - Apertura al pubblico

Sarà aperta al pubblico di Greenfest la Sala D'Annunzio al 1° piano dell'Aurum.

Ore 11, 16 e 18 - Laboratorio per bambini: Cartoline tattili.

Un percorso di conoscenza e creatività alla scoperta delle qualità dei diversi materiali di riciclo e riuso e del loro potere evocativo e comunicativo. Cartoline tattili da inviare ad amici e parenti lontani che raccontano storie di persone e luoghi da leggere con le dita. (info).

Ore 11, 16 e 18 - Workshop Gestaltungskompetenzen low-tech ecodesign

Il workshop vuole far luce sulla differenza tra un processo che svaluta il materiale ed uno, quello in upcycling, dove il materiale nel suo essere riusato (e non riciclato) acquista valore, invece che perderne. Una materia prima/seconda che riassume valore grazie alla manualità, al lavoro dell'uomo. (info).

Ore 11, 16 e 18 - Laboratorio “Experimenta”

Nel laboratorio vengono svolte attività equiparabili ad un vero e proprio laboratorio artigianale, basate su un modello di apprendimento teorico pratico che punta al raggiungimento della creazione di manufatti di carta fatta a mano. (info).

Ore 17.30 - Concerto: Mood Unplugged

Il concerto dei Mood si svolgerà nella Sala D'Annunzio al 1° piano dell'Aurum (info).

Di seguito l'elenco degli ospiti e degli espositori che partecipano alla terza edizione di Greenfest.

 

Arte

Alessandro Falco, fotografo – progetto “A Different Child”

Alessandro Falco è un giovane fotografo abruzzese la cui ricerca si focalizza sul rapporto tra uomo e Natura nella società moderna.
Il lavoro è stato sviluppato per la Young Photographers Alliance di Londra con la supervisione del premio World Press Justin Sutcliffe e la photoeditor del The Indipendent Sophie Batterbury.

Sito: www.alessandrofalco.com

Comunicazione

Ferran Esteve, illustratore – esposizione lavori

Esposizione di illustrazioni e fumetti su temi sociali, ambientali e culturali nell'ambito della sostenibilità.

Sito: www.ferranesteve.com

Atelier010 – comunicazione non convenzionale

Collettivo di professionisti (designer, fotografi, architetti, artisti) nato nel 2010 che ha per scopo preminente la valorizzazione della progettazione e realizzazione del prodotto attraverso la ricerca e la sperimentazione.

Sito: atelier010.com

Zobeide – progetto "Appartengo alla Terra"

Zoobeide mostra il concetto di sostenibilità a 360° e lo Show è concepito come un contenitore di tutte le arti: culinaria, teatrale, musicale e visiva.
Videoproiezione di estratti dello show e del suo allestimento realizzato con materiali di recupero.

Sito: zoobeide.it

Architettura

Antòn Gàrçia-Abril & Ensamble Studio – progetto: “The Truffle”

“The Truffle” (il tartufo) è un pezzo di natura, costruito con la terra, piena di aria. Uno spazio all'interno di una pietra che si siede per terra e si fonde con il territorio. Si mimetizza, emulando i processi di formazione dei minerali nella sua struttura, e si integra con l'ambiente naturale, rispettando le sue leggi.
Videoproiezione di "Paulina and The Truffle" (selezionato da SANAA per partecipare alla Biennale di Architettura di Venezia 2010)

Sito: www.ensamble.info

Lucio Rosato, architetto – esposizione "Altre Architetture"

"I Recinti dell’Essenza" sui territori residui, 2002: Installazione di un recinto, in cartone, che disegna uno spazio nel quale può rifugiarsi il pensiero.
"La casa di Tonia" – dinamiche per un’ architettura dell’assenza: Esposizione del modello e proiezione video. “La casa si aggiunge alla natura, perfeziona lo spazio naturale per permetterci di vivere.” La casa è quindi sottrazione allo spazio naturale.

Sito: www.luciorosato.it

deZign Studio – esposizione arredamenti in cartone

Angelo Bucci propone la sua serie cartOOn composta da poltrona, pouf, libreria e sedia, realizzati con sezioni in cartone ondulato doppia onda incastrate tra di loro senza bisogno di colla. Completamente sostenibili e riciclabili al 100%, sono facili da assemblare, leggeri da trasportare e personalizzabili con pittura.

Sito: www.dezignstudio.it

Aziende

Arrital e Altamarea – cucine e bagni realizzati in PaperStone®

PaperStone® Certified è un materiale composito costituito da fibre ottenute al 100% da carta per ufficio standard riciclata post-consumo e resine non derivanti dal petrolio. La linea di prodotti è certificata dal programma SmartWood di Rainforest Alliance a Forest Stewardship e il materiale è conforme ai requisiti L.E.E.D (Leadership in Energy and Environmental Design) per la progettazione e la realizzazione di costruzioni ad elevate performance ambientali.

Sito: www.arritalcucine.com

Piperlux – sistemi di illuminazione a LED con fosforo remoto

Piperlux nasce nel 2007 come azienda specializzata nella progettazione e produzione di dispositivi illuminanti a LED ad alto contenuto di innovazione. Grazie alla lungimiranza, alla volontà di sperimentare e a una buona dose di coraggio, la società decide di investire in ricerca, e sviluppa i primi sistemi a LED bianchi per l’illuminazione, arrivando a brevettare un sofisticato sistema di raffreddamento. Attualmente Piperlux ricopre una posizione di leadership a livello internazionale.

Sito: www.piperlux.com

Formazione

UED Università Europea del Design – esposizione di prototipi

L’Università Europea del Design nasce all’inizio degli anni ’80. Con grande fierezza la UED di Pescara si pone tra i migliori istituti italiani appartenenti al settore del Visual Art.
Esposizione Prototipi degli allievi del corso di Exhibit Design, coordinato dall’arch. Angelo Bucci.

Sito: www.uedpescara.it

ISIA Istituto Superiore per le Industrie Artistiche – esposizione "Pensare il presente Progettare il futuro"

Prima scuola di design istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione, trae le proprie origini dalla sperimentazione didattica del precedente Corso Superiore di Disegno Industriale e Comunicazione Visiva, attivo a Roma tra il 1965 e il 1970.

Sito: www.isiaroma.it

Dipartimento di Architettura - Univ. d’Annunzio di Chieti-Pescara – "DesignLab per l’abitare sostenibile"

Il Dipartimento di Architettura dell’Università d’Annunzio ha una tradizione di oltre 40 anni di attività didattica e di ricerca, ed è organizzato in tre sezioni: Architettura e Urbanistica (AU), Patrimonio Architettonico (PA), e Design e Progettazione Tecnologica (DePT). La sezione DePT si propone di favorire lo sviluppo di alcuni specifici filoni di ricerca per l’innovazione e la sperimentazione nel settore delle costruzioni e del disegno industriale, attraverso visioni, proposte, metodologie e strumenti operativi di valutazione.
L’esposizone raccoglie 6 tesi sviluppate nell’ambito del Laboratorio di Laurea “Interior Design dell’abitare Sostenibile”.

Sito: www.unich.it

Didattica

Anffas Onlus di Ortona – Laboratorio socio occupazionale “Experimenta”

A seguito di un percorso formativo presso il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano si concretizza il progetto “Experimenta”. Nel laboratorio vengono svolte attività equiparabili ad un vero e proprio laboratorio artigianale, basate su un modello di apprendimento teorico pratico che punta al raggiungimento della creazione di manufatti di carta fatta a mano.

Sito: www.anffasortona.org

Laboratorio Linfa – workshop Gestaltungskompetenzen low-tech ecodesign

La creatività che contraddistingue il modus operandi dei suoi componenti riflette la ricchezza e l'eterogeneità della natura; vengono rifiutate le dinamiche omologanti e consumiste imposte dalla società, per lasciare spazio a nuove sinergie per vivere in simbiosi con l’ambiente.

Sito: www.laboratoriolinfa.com

Exclamè, associazione culturale – laboratori creativi per bambini sulla sostenibilità

Exclamè è un’associazione che desidera fare della socializzazione, dello scambio culturale, della responsabilità sociale, e della partecipazione allargata il motore di ogni suo progetto. Alla base, il gioco e l’ironia, le due direttrici che permettono di far comprendere come anche la conoscenza possa essere occasione di divertimento.
Età consigliata per i laboratori: 5 e +

Facebook: Exclamè AssociazioneCulturale

Artigianato

Manuela Fiadone – esposizione di lavori

Gli interventi di recupero di Manuela Fiadone su mobili, complementi e ambienti combinano accuratezza e precisione con la creatività e l’innovazione necessarie per creare spazi personali e suggestivi. Le tecniche di decorazione utilizzate, apprese da un Maestro d’Arte, sono interamente artigianali. Esse consentono di rinnovare mobili sia nuovi sia vecchi, rendendo ogni pezzo unico e prezioso.

Sito: www.manuelafiadone.com

Musica

Oratio – concerto “Discorrendo senza ratio Tour”

ORATIO è uno dei nuovi brillanti talenti musicali. Autore ispirato e vivace compositore di brani che non vogliono più essere contenuti in un unico genere, nel nuovo album vengono fuori influenze pop come psichedeliche, fatto di "canzonette" da quattro accordi o di lunghe code strumentali, ariose e suggestive.

Sito: www.oratioband.it

Mood – concerto “Mood Unplugged”

Sito: www.mood-official.com

Dj Satar – Live Electro Music

Soundcloud: Guru Satar

 

Relatori della conferenza "Comunicare la sostenibilità":

 

Ole Seidenberg (30)

  è il fondatore e il managing director dello studio di consulenza per campagne e comunicazione Wigwam. Lo studio, che ha sede in Berlino, collabora con ONG, fondazioni, partiti politici (i Verdi) e le aziende che o sono pronte a cambiare o già stanno cercando di utilizzare le loro forze per mobilitare altri verso uno stile di vita più equo e sostenibile. Tra i clienti di Wigwam ci sono Oxfam, la Caritas Internazionale, GCAP (Global Call to Action against Poverty) e la Mercator Foundation. Wigwam organizza una volta l'anno la conferenza leader in Germania sulle campagne online, la "re:campaign".

Durante la conferenza, Seidenberg parlerà di come comunicare la sostenibilità in un modo diverso anche attraverso le sue esperienze personali.

Theoharis Tziovaras (34)

  insegna Scienze Sostenibili presso l'Università Ellenico Americana ad Atene. Con un background in psicologia e giornalismo e diverse esperienze di lavoro nelle ONG, Tziovaras auspica soluzioni sostenibili nelle diverse sedi; è stato invitato in qualità di relatore da parte di organizzazioni come la Federazione dei Giovani Verdi europei e il network di cooperazione e sviluppo dell’Europa dell’Est.

Nel corso della conferenza, si concentrerà sugli aspetti sociali della sostenibilità, discutendo come il messaggio della sostenibilità possa essere efficacemente diffuso al grande pubblico, insieme ad una discussione sul valore e il sistema di idee che porta verso una società più sostenibile.

Ferran Esteve (33)

  è un giornalista e illustratore di Barcellona specializzato in media online, cambiamenti sociali e culturali. Ha lavorato come specialista della comunicazione sia nel settore pubblico che privato con un focus speciale su politiche culturali e ONG. Oggi Esteve lavora come social media strategist presso Oxfam in Spagna. Come illustratore ha sviluppato una carriera nei fumetti per più di 10 anni, diventando una figura prominente nella stampa alternativa spagnola.

Al Greenfest presenterà una mostra di alcuni dei suoi ultimi lavori e durante la conferenza parlerà del disegno come mezzo per il cambiamento sociale.

 

La terza edizione dei Greenfest Awards, il concorso associato al festival, premierà l’oggetto di design che saprà meglio coniugare forma e funzione tramite il recupero, il riutilizzo e il riciclo di materiali nell’ottica della eco-compatibilità. Suddetto oggetto, nella sua natura di bene di consumo, deve idealmente rappresentare un veicolo di comunicazione del concetto di sostenibilità.

Lo scopo del concorso, in linea con le finalità di Greenfest, è quello di favorire il dibattito ed il confronto creativo sul tema della sostenibilità al fine di stimolare riflessioni e idee per migliorare la società in cui viviamo.

Non sei un designer (o aspirante tale)? Aiutaci a far conoscere il concorso! Salva e condividi via mail e social network i seguenti manifesti!

manifesto Greenfest Awards manifesto Greenfest Awards

  • Leggi il regolamento del concorso Greenfest Awards (edizione 2013)
  • Compila il modulo d'iscrizione

Dati anagrafici


  Prov  

Data di nascita  

Residenza

  CAP  
  Prov  

Allega l'archivio con i file richiesti nel regolamento


Tipi di archivi consentiti: .zip .rar .7z - Dimensioni massime: 10mb
Per eventuali problemi di upload, indicare nel campo Note un link dove scaricare l'archivio.



Note

  • Vieni a Greenfest e partecipa alla premiazione!

In palio tanti premi e buoni acquisto in negozi bio, km0 e artigianali.

Per ulteriori informazioni o richieste di chiarimenti puoi contattarci tramite il seguente modulo elettronico.

Per qualsiasi comunicazione puoi utilizzare il seguente modulo elettronico o i social network elencati.

 

Oggetto

Captcha
captcha


 

 

Privacy Policy